Errore sul database di WordPress: [INSERT,UPDATE command denied to user 'Sql884587'@'62.149.145.149' for table 'sfl_options']
INSERT INTO `sfl_options` (`option_name`, `option_value`, `autoload`) VALUES ('_transient_doing_cron', '1563782917.0824940204620361328125', 'yes') ON DUPLICATE KEY UPDATE `option_name` = VALUES(`option_name`), `option_value` = VALUES(`option_value`), `autoload` = VALUES(`autoload`)

Naked Cake. Ricetta per un compleanno - Zael Bakery
dolci/ Ricette

Naked Cake. Ricetta per un compleanno

Ciao a tutti,

vi avevo promesso che vi avrei messo presto la ricetta dello Strüdel in versione estiva ma chiunque mi segua su facebook e instagram sa che cosa ho fatto in questi giorni e i piani sono cambiati, almeno in parte.

Sono molto presa in questi giorni. Agosto che dovrebbe portarmi ferie e vacanze, in realtà si sta trasformando nel mese in cui devo riuscire a fare tutto.

Lavorare in gelateria, riposarmi, fare il sito e magari riuscire a farmi qualche giorno di vacanza.

Il sito si sta rivelando molto più difficile del previsto. Ho scoperto che le mie capacità risultano essere più limitate di quanto credessi  e che quindi devo fare molto molto più di quanto previsto. Ma ce la farò sicuramente e a settembre ( non so esattamente se all’inizio, a metà o alla fine) avrò on line il sito di Zael Bakery.

Ad ogni modo, credo per domani o dopo di mettere la ricetta dello strudel.

Oggi devo pubblicare assolutamente la ricetta della Naked Cake.

naked cake

Questo genere di torte sta diventanto il nuovo must della pasticceria. Dopo aver decorato in qualsiasi modo e costruito torte giganti, ecco che arriva la semplicità, anche se poi così semplici non sono.

Così mercoledì arrivo in gelateria e mi dicono che sabato festeggeremo un compleanno e serve una torta.

Ripenso al corso e subito mi vengono in mente le classiche torte per celebrazioni che si fanno qua in Italia. Ma subito vengo letteralmente smontata: vuole una torta con la frutta e senza panna. Ah e niente crostate.

Gelo. E adesso che faccio?

Per fortuna che si collabora e la mia dolce collega nonché moglie del capo mi fa vedere queste meravigliose torte di cui mi sono ovviamente innamorata! Ce ne sono di ogni tipo: da quelle più farcite e “sbrodolone” a quelle più eleganti e perfette per i matrimoni.

DIY-naked-wedding-cake-berries-inspiration

Dovevo riuscire a farne una! Così è cominciata la ricerca della ricetta perfetta, che ovviamente è stata poi l’unione di molte.

Così questa è quella che alla fine abbiamo deciso da prendere d’esempio.

naked-cake-3

Per prima cosa bisogna sapere che un semplice pan di spagna non va ssolutamente bene. Essendo molto morbido non regge il peso di farciture importanti come creme al formaggio e frutta e il taglio non potra quindi venire netto e perfetto come quello che serve per le naked cake.

La crema come decevo deve essere al formaggio. Io personalmente odio la crema al burro e quindi ho deciso di optare per una al mascarpone e formaggio spalmabile.

Ma bando alle ciance e dopo una logorroica spiegazione del perché e del percome ecco la ricetta:

Ingredienti:

Per la base facciamo una Molly Cake (torta che è stata inventata, come variante della base americana da una cake designer italiana di nome Eleonora Coppini):

-200 gr di farina 00

-50 gr di cacao

– 3 uova (180 gr)

– 250 gr di panna fresca

– 10 gr di lievito

– 1 cucchiaino di essenza di vaniglia

Per la farcia:

– 250 gr di formaggio spalmabile

– 250 gr di mascarpone

– 150 gr di zucchero a velo

– 1 cucchiano di essenza di vaniglia

– 225 ml di panna da montare ( anche se io in realtà ne ho usata quella che serviva per renderla morbida)

Per rifinire:

-100 gr di cioccolato fondente

-100 gr di panna da montare

– frutta a piacere

Procedimento:

come-fare-una-naked-cake_65cdd50c29162b40b2000f004e981a0bCominciate con la base. Montate la panna. Quando è pronta mettetela da parte e unite le uova con lo zucchero fino a far sciogliere il primo per bene. Infine unite la farina, il cacao, il lievito  setacciati e l’estratto di vaniglia. Continuate a sbatterli con le fruste finché non si sono completamente amalgamati.

Unite la panna e mescolare con una spatola dal basso verso l’alto.

Mettete in una teglia imburrata o ricoperta di carta da forno e infornare a 180° per 60 minuti o finché lo stecchino non esce asciutto.

Nel frattempo fate la crema al formaggio. Lavorate il mascarpone e il formaggio spalmabile per ammorbidirli. Unite lo zucchero a velo e continuate a mescolare fino al completo assorbimento. Infine mettete l’essenza di vaniglia e poco per volta la panna in modo da rendere la crema più  morbida e facilmente spalmabile.

Essendo una crema che doveva reggere, ho messo poca panna, ma se la dovete usare come glassa di cupcake o come semplice ripieno, allora potete farla anche più morbida.

Infine facciamo una semplicissima ganache al cioccolato. Mettete a scaldare la panna, senza farla bollire. Mettete il cioccolato tagliato a pezzetti in una ciotola e rovescitegli sopra la panna calda. Lasciate riposare qualche minuto e poi mescolate finché il cioccolato non sarà del tutto sciolto. Lasciate da parte a raffreddare senza metterla in frigo.

Quando la base sarà completamente raffreddata, togliete dalla teglia e tagliare a metà o in tre strati. Il taglio deve essere delicato e netto. Esistono in commercio numerosi attrezzi per permettere questo genere di tagli. Comunque è necessario usare un coltello seghettato.

In ogni parte adagiare della crema, mettervi sopra della frutta e, se volete che esca un po’ all’esterno, metterne in abbondanza vicino ai bordi.

Continuare fino all’ultima parte. Sopra la torta ora, rovesciate la ganache e se volete che coli, accompagnatela lungo i lati. Completate con altra frutta a vostro gusto.

Ecco la mia torta e la prova che avevo fatto il giorno prima.

Buon appetito!

–Zael Bakery–

 

You Might Also Like

No Comments

Leave a Reply

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.