ovetti ripieni

Ovetti ripieni pasquali

Finalmente ci sono riuscita. Ho fatto le uova di Pasqua in casa…o meglio ho fatto degli ovetti di cioccolato. Se mi seguite da un po’ saprete che lo scorso anno i risultati erano stati disastrosi. ovetti ripieniQuindi quest’anno mi sono messa d’impegno e con molta pazienza ho temperato il cioccolato. Così finalmente gli ovetti sono usciti dallo stampo.

Vi avviso subito che temperare il cioccolato non è affatto una cosa semplice soprattutto se non avete avuto qualcuno che vi spiegasse passo per passo come fare. Ad esempio al corso di pasticceria che ho fatto, non ho avuto una formazione pratica sul cioccolato in quanto il programma non lo prevedeva. Ho cercato di mettere in pratica quello che mi è stato detto ed ho ancora grossi problemi.

Quindi se non avete voglia e pazienza di provare ed eventualmente riprovare, a fare gli ovetti, vi consiglio di comprarli e seguire solo il passaggio del ripieno.

Il metodo che ho usato io è quello dell’inseminazione, che è il più facile da fare in casa. Ovvero ho messo a sciogliere 3/4 del cioccolato e raggiunta la temperatura ho aggiunto quello che avevo lasciato da parte. Qui sotto vi spiego meglio. Se voleste avere maggiori in

L’importante, e ve lo dico sempre, è che compriate degli ottimi ovetti di cioccolato fondente.

Quest’idea è molto carina da portare in tavola il giorno di Pasqua e permettere a tutti di mangiare un po’ di cioccolato…non solo ai bambini!

Qui di seguito la ricetta per 9 ovetti ripieni.

Ovetti ripieni pasquali

Vi serviranno:

  • 230 gr di cioccolato fondente extra
  • 3-4 biscotti al cioccolato
  • 75 gr di panna
  • 150 gr di cioccolato bianco
  • 4-5 fragole
  • zuccherini e gocce di cioccolato per decorare

Attrezzi necessari:

  • stampi per uova di pasqua o ovetti
  • termometro da cucina
  • sac à poche

 

Procedimento:

Per prima cosa tagliate a pezzettini il cioccolato bianco metteteli in una ciotola resistente al calore.ovetti ripieni

Mettete a scaldare la panna sul fuoco in un pentolino. Appena comincia a bollire, versate la panna sul cioccolato bianco. Lasciate riposare un minuto e poi mescolate finché non avrete un composto omogeneo.

Fate raffreddare in frigorifero per una notte.

Prendete dell’ottimo cioccolato fondente extra (io ho preso quello della famosa marca svizzera…incredibile scioglievolezza…) e pesatene 172 grammi e lasciate i restanti da parte. Tagliate entrambe le pesate a pezzettini.

Prendete una ciotola resistente al calore e fate scogliere i 172 gr a bagnomaria. Con un termometro misurate volta per volta la temperatura. Appena il cioccolato raggiunge la temperatura di 50°C, togliete dal bagnomaria e aggiungete pian piano il restante cioccolato fondente. Mescolate e misurate la temperatura. Quando raggiunge i 31°C è pronto per essere messo negli stampini.

Io ho impiegato davvero molto tempo a raffreddare il cioccolato, pertanto arrivato ad un certo punto ho riempito una ciotola con dell’acqua fredda e vi ho poggiato dentro la ciotola dove avevo fatto scappare il cioccolato ed ho continuato a mescolare. Non so se questo procedimento è giusto ma ho ottenuto la giusta temperatura in tempi brevi.

Mettete un po’ di cioccolato negli stampi e fate “roteare” per ricoprire tutto lo stampo. Rivoltatelo e fate cadere su un foglio di carta forno il cioccolato in eccesso. Mettete lo stampo a raffreddare in frigo.

ovetti ripieniMettete a riscaldare il cioccolato rimasto  per fare una seconda passata nello stampo. Seguite le temperature ed i procedimenti che ho indicato sopra tralasciando il passaggio dell’inseminazione.

Lasciate raffreddare i gusci di cioccolato per un notte in frigo.

Il giorno dopo prendete la ganache di cioccolato bianco e montatela leggermente con delle fruste elettriche. Mettete parte della crema in un sac à poche con punta a stella e lasciate da parte in un luogo non troppo caldo. Se necessario anche in frigo.

Prendete lo stampo e sbattetelo con decisione ma senza fare troppa forza, su un tavolo o una superficie piana, con sotto un foglio di carta forno.

Se avete temperato bene il cioccolato, dovrebbero uscire senza troppi problemi.

A questo punto fate mettete il guscio di cioccolato con la parte concava verso di voi e fate uno strato di ganache al cioccolato bianco. Mettete dei biscotti sbriciolati all’interno e fare un altro strato di ganache, questa volta stando attenti a fare una decorazione. Decorate con fettine di fragole, zuccherini e gocce di cioccolato.

Procedete con tutti i gusci.

Buon appetito!

–Zael Bakery–

Share

About zaelbakery

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *