Colazioni/ dolci/ Ricette/ vegan

Crema di nocciole fatta in casa (vegan)

Diciamo la verità, a chi non piace la crema di nocciole/ nutella? Penso che siano davvero in pochi a non voler spalmare la famosa crema su una fetta di pane. O meglio ancora mettere il cucchiaio direttamente nel vasetto e farne un solo boccone senza passare per “livelli intermedi”.

crema di nocciole fatta in casa.Comunque il discorso sulla crema di nocciole o nutella che dir si voglia, ultimamente sta deviando su discorsi salutisti e calorici. C’è da dire e premettere una cosa: stiamo parlando di una crema fatta con nocciole e cioccolato che già da soli, hanno un apporto calorico e di grassi non indifferente.

Ma se ci concentriamo sugli ingredienti e sul loro grado di salute per il nostro corpo bisogna fare due ragionamenti.

Prima di tutto sul prezzo: se solo sapete quanto costa una confezione di nocciole, a cui dovrete aggiungere del buon cioccolato, chiaramente un prezzo commerciale al dettaglio non potrà mai essere al di sotto dei 3,50/4 euro, se non addirittura di più per una confezione da 250 gr circa. Se il costo sarà più basso, le materie prime non sono di ottima qualità oppure, come accade, l’ingrediente principale non saranno le nocciole ma un altro grasso come l’olio vegetale, oltre ovviamente allo zucchero.

Seconda considerazione da fare è quella etica che può essere condivisa o meno ma su cui secondo me sarebbe lecito ragionare. Mettiamo che gli ingredienti utilizzati siano di media qualità. Secondo voi, quando arrivano sul banco del supermercato a meno di 3 euro e considerato che il rincaro su un prodotto comprato all’ingrosso è del triplo, quanto costerà all’origine? E quanto saranno state pagate le persone che hanno raccolto gli ingredienti per realizzare tale prodotto? Lascio a voi ragionare su questo senza voler creare una polemica ovviamente. Ognuno è libero di mangiare quello che desidera, ma il compito che mi sono posta su questo blog è anche quello di ragionare su come certe cose possono essere preparati tranquillamente a casa con una qualità migliore ed un gusto che non ha nulla da invidiare all’originale. Anzi.

Comunque siete qui per la ricetta, quindi eccola qui di seguito. Va bene anche per i vegani sostituendo il latte vaccino con il latte vegetale.

Ricetta per 300 gr circa di crema di nocciole homemade:

  • 80 gr di nocciole
  • 80 gr di zucchero di canna
  • 240 gr di cioccolato fondente
  • 120 gr di latte ( o latte vegetale)
  • aromi (io ho usato la vaniglia ma potete anche grattugiare la scorza di un’arancia)

Procedimento:

Per prima cosa tostate in forno le nocciole. Mettetele in una teglia con carta forno e fatele tostare in forno a 180°C per circa 10 minuti, controllando che non si brucino. Sarebbe meglio avere nocciole senza la pellicina. Se non le avete basterà, una volta tostate, passarle e massaggiarle dentro uno strofinaccio pulito da cucina. Strofinando bene si toglierà tutta la pelle.crema di nocciole fatta in casa.

A questo punto mettete le nocciole in un cutter e azionatelo. Fatelo andare per un po’ ed ogni tanto controllate lo stato delle nocciole. Potrete fermarvi quando saranno diventate quasi cremose o quando avranno tirato fuori gran parte del loro olio.

In una ciotola sciogliete a bagno maria il cioccolato con lo zucchero e gli aromi. Aggiungete le nocciole e mescolate bene continuando a far “cuocere” il cioccolato a bagno maria.

Aggiungete il latte pian piano e continuate a mescolare scaldando il composto, finché non avrà un aspetto omogeneo e cremoso.

La crema si conserverà in frigorifero in un barattolo chiuso per circa due settimane. La crema tenderà ad indurirsi non essendovi dell’olio. Quindi prima di consumarlo, tirate fuori dal barattolo la parte che vi serve e fate scaldare a temperatura ambiente.

Buon appetito!

–Zael Bakery–

You Might Also Like

1 Comment

  • Reply
    101 ricette per la merenda - Mentecontorta
    16 Maggio 2017 at 10:26

    […] Nutella fatta in casa […]

  • Leave a Reply

    Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

    CONSIGLIA Mandorle pralinate