dolci/ Ricette

Torta pan di spagna con crema al mascarpone

Oggi vi vorrei parlare del pan di spagna, perché per la prima volta faccio da contributor di una Giornata Nazionale del Calendario del cibo dell’Associazione Italiana Food Blogger.

Infatti oggi 25 maggio è la Giornata Nazionale del pan di Spagna e a raccontarvi qualche curiosità su questa base per dolci sarà Monica Orlandi del blog tentazioniatavola.com .

pan di spagnaIo invece vi spiegherò come fare una torta pan di spagna con crema al mascarpone.

Si perché fare una torta a piani non è cosa da tutti, ma soprattutto serve il pan di spagna giusto altrimenti la torta crolla! Per questo motivo è necessario fare le distinzioni tra le diverse “montate”, così si distinguono i vari impasti. Sono tre:

  • Montata leggera – adatta per i rotoli o per la pasta biscotto (biscuit)
  • Montata media – adatta per realizzare il pan di spagna tradizionale per torte decorate
  • Montata pesante – adatta appunto alle torte a più piani

La montata leggera deve avere 1 parte di zucchero, 1 parte di uova e 1/3 parte di farina quindi avremo 150 gr di zucchero, 150 gr di uova e 50 gr di farina.

La montata media deve invece avere 1 parte di zucchero, 1 parte di uova e 2/3 di farina quindi con le stesse quantità di zucchero e uova di prima, metteremo 100 gr di farina.

Infine per la montata pesante, che è quella che servirà per la nostra torta, metteremo 1 parte di zucchero, 1 parte di uova e una di farina. Pertanto 150 gr di zucchero, 150 gr di uova e 150 gr di farina.

A queste proporzioni potrete aggiungere degli aromi come vaniglia o scorza di agrumi, oppure sostituire una parte della farina con fecola di patate o infine far diventare il pan di spagna al cacao, sostituendo parte della farina con il cacao, che però non potrà essere più del 20% del peso della farina.

Con queste piccole dritte potrete sbizzarrirvi come meglio credete esattamente come la sottoscritta.

Ecco la ricetta per il pan di spagna con crema al mascarpone:

Ingredienti per 6 persone ed una teglia da 18 cm (se volete farla più alta utilizzate anche una teglia da 15 cm)

  • 180 gr di uova
  • 180 di zucchero
  • 180 gr di farina
  • un pizzico di sale
  • i semi di una bacca di vaniglia bourbon
  • 400 gr di mascarpone
  • 2 cucchiai di zucchero a velo (+ un altro paio per eventualmente aggiustare a piacere)
  • 100 gr di acqua
  • 50 gr di zucchero
  • 500 gr di frutti di bosco tra more, lamponi e fragole

Procedimento per il pan di spagna con crema al mascarpone

pan di spagnaPer il pan di spagna dovrete far montare con una planetaria o una frusta elettrica le uova con lo zucchero, il pizzico di sale e la vanglia, per circa 20 minuti.

Quando il composto sarà chiaro, spumoso e “a nastro”, aggiungete la farina setacciata di volete, in due riprese. Mescolate con una frusta dal basso verso l’alto, stando attenti a non smontare il composto e finché la farina non sarà stata assorbita.

Imburrate e infarinate la teglia, versatevi dentro il composto e mettete in forno a 180° per 20 minuti. Al termine del tempo fate la prova stecchino e nel caso mettete in forno ancora un altro po’.

Lasciate raffreddare il pan di spagna.

Nel frattempo in un pentolino mettete l’acqua con lo zucchero, lavate bene i frutti di bosco e sceglietene pochi che siano un po’ toccati o rotti, o comunque meno belli di altri. Tagliate a pezzettini e mettete nell’acqua e zucchero. Mettete sul fuoco e portate ad ebollizione. Una volta che lo sciroppo bolle, spegnere il fornello e lasciare i frutti in infusione finché lo sciroppo non sarà freddo o poco tiepido.

In una ciotola mettete il mascarpone, due cucchiai di zucchero a velo e un po’ di semini di bacca di vaniglia. Lavorate il composto finché non è morbido. Assaggiate ed eventualmente aggiungete un altro cucchiaio di zucchero a velo finché non raggiunge un gusto a vostro piacimento. Considerate però che il pan di spagna sarà bagnato dallo sciroppo ai frutti di bosco, già di per sé molto dolce. Mettete in frigo a riposare

Se desiderate potete aumentare un poco l’acidità, aggiungendo un poco di succo di limone o mettendo nel pan di spagnaripieno un numero maggiore di lamponi e more.

Tagliate il pan di spagna in tre parti cercando di fare tre dischi di uguale spessore. Nel caso potete tagliare la calotta del pan di spagna formatosi con la lievitazione.

Tagliate a pezzi i frutti di bosco lasciandone da parte alcuni interi per la decorazione finale.

Bagnare il primo strato di pan di spagna con un po’ di sciroppo e aiutandovi con una sacca da pasticcere con bocchetta a stella, farcite con una parte di crema al mascarpone. Aggiungete sopra un po’ di frutti di bosco a pezzi. Ripetete con il secondo e il terzo strato, ricordando di decorate quest’ultimo con i frutti di bosco interi e con una piccola spolverata di zucchero a velo.

Non mi resta che augurarvi buon appetito!

–Zael Bakery–

 

You Might Also Like

5 Comments

  • Reply
    Serena
    25 Maggio 2016 at 9:57

    Questo pan di spagna così guarnito è proprio una meraviglia. Complimenti per il contributo

    • Reply
      zaelbakery
      26 Maggio 2016 at 9:57

      Grazie Serena! 🙂

  • Reply
    Monica
    25 Maggio 2016 at 12:12

    Ciao!!!! Davvero interessante il post e la torta è semplicemente fantastica: si lascia mangiare solo con gli occhi 😉
    Monica – Tentazioni a Tavola

    • Reply
      zaelbakery
      26 Maggio 2016 at 9:57

      Grazie Monica 🙂

  • Reply
    Ricetta pasta frolla - Zael Bakery - www.zaelbakery.it
    21 Marzo 2018 at 12:49

    […] potete trovare come fare il pan di spagna e in questi altri due link alcuni segreti su come farlo senza […]

  • Leave a Reply

    Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

    CONSIGLIA Mandorle pralinate